Conditional Sentences

What would you do if you won the lottery? We use “conditional sentences” when we want to say what happens if certain conditions are fulfilled. In this video you can understand how Zero, First, Second, Third and Mixed conditional sentences work.

Se preferite una spiegazione in lingua italiana, la trovate in un mio vecchio post.

Certificazioni Cambridge – che cosa si ottiene dopo l’esame?

Ciascuna delle certificazioni linguistiche Cambridge fa riferimento ad un livello del QCER (o CEFR): KET (A2), PET (B1), FCE (B2), CAE (C1), CPE (C2). Le certificazioni più richieste sia nel mondo della scuola che del lavoro sono quelle che vanno dal PET al CAE. Ma che cosa si ottiene dopo l’esame? Ci sono dei voti? E se non dovessi superarlo? Questo è un breve schema riassuntivo che ho elaborato per i miei studenti, spero lo possiate trovare utile.

Future Tenses

Ci sono molti modi per esprimere il futuro in inglese: Present Simple, Present Continuous, Going to, Will, Present Perfect, Present Continuous. Se sai già come si formano questi tempi, ma non hai ben chiaro quando utilizzarli, questo video e questo schema sono per te!


Il Futuro – schema riassuntivo


PRESENT SIMPLE
TIMETABLESorario più o meno fisso (treni, aerei, orario scolastico)
PRESENT CONTINUOUSARRANGEMENT
Un futuro pianificato: ho la certezza che farò (o non farò) questa cosa
GOING TOINTENZIONE “PIANIFICATA”


PREVISIONE


Essere per… o avere intenzione di…
I’m going to ask her out



Basata su qualcosa che vedo
It’s going to rain

WILLINTENZIONE “SUL MOMENTO”


PREVISIONE

Ho avuto adesso questa idea, ho preso una decisione ora.
I’ll have chips

Non basata su ciò che vedo
This afternoon we will continue to see plenty of sunshine, but patchy clouds will move in at times with the chance of the odd shower (from BBC Weather)
FUTURE PERFECTCOMPLETED ACTION AT A FUTURE TIME
Se ad un certo punto del futuro sarà avvenuto qualcosa
We will have finished our project by the end of the month
FUTURE CONTINUOUSIN PROGRESS IN THE FUTURE

POLITE REQUESTS
Azioni che nel futuro “staranno avvenendo”
This time next year I’ll be going to university

Una richiesta educata, in contesti formali
What time will you be leaving?


Memorizzare i paradigmi utilizzando i colori

Il Simple Past è un tempo fondamentale perché mi permette di raccontare, di parlare di avvenimenti passati. All’inizio, però, quanto è difficile memorizzare i paradigmi dei verbi irregolari! Fortunatamente ci sono molti “trucchetti” per apprenderli meglio. In questo video ve ne propongo uno basato sul colour-coding.

Women of Ideas (and what men have done to them) by Dale Spender

I came across this nearly 800-page long book in Barter Books, a second-hand bookshop in Britain. I gently took it out of the shelf and stared for a moment at both its size and title. Then it dawned on me: was I the only one who didn’t even imagine so…

Continue reading

Il Signor Diavolo e le variabili sociolinguistiche (SPOILER)

Ho visto un film. E già questo potrebbe meritare un articolo, poiché non capita più molto spesso nell’epoca delle serie tv on demand. “Il Signor Diavolo”, film di Pupi Avati del 2019 tratto dall’omonimo romanzo, di per sé, mi ha inquietato. Saranno state le luci, saranno state le occhiaie che…

Continue reading

Who says intonation doesn’t matter?

Sometimes language learners are so worried about grammar accuracy to think that intonation doesn’t matter that much after all. Personally, I have always felt a bit down when my sentence stress was so influenced by my mother tongue to force my interlocutor to repeat what I had just said, even…

Continue reading

Should – Must – Have to

Should, Must and Have to are modal verbs, and they are used to give advice, express obligation/prohibition and necessity. What do I have to do during Covid-19 lockdown? What do we have to do? Watch to find out! And you? What do you have to do these days? Should, Must…

Continue reading

Can Can’t

Can is a modal verb. It can be used to talk about ability, possibility and permission. This video is intended for Italian lower secondary school children (aged 10-12), but it is suitable for anyone approaching English. CEFR A1 A2.

Can è un verbo modale e mi serve per parlare di abilità, possibilità, permesso. Questo video è rivolto ad alunni di una classe I della scuola secondaria di I grado, ma è adatto a chiunque sia alle prime armi con l’apprendimento della lingua inglese. QCER A1 A2.